Associazione Culturale TICINO –  CINA   提契--中国文化交流协会

 

STATUTO    

 

Art.1. Nome e sede

L’Associazione Culturale Ticino-Cina è una associazione ai sensi dell’articolo 60 e seguenti del Codice Civile ed ha sede in Lugano .

 

Art.2. Scopo

L’Associazione Culturale Ticino-Cina è una associazione apolitica e aconfessionale. Essa si propone di promuovere attività in ambito culturale con temi riguardanti la Cina.

 

Art. 3. Svolgimento della attività

L’Associazione Culturale Ticino-Cina svolge anche , la sua attività anche in collaborazione con il Centro Culturale Cinese “ Il Ponte “ di Francesca Wölfler , ma non promuove attività economiche in concorrenza con il detto Centro .

 

Art. 4. Soci

L’Associazione Culturale Ticino-Cina si compone di soci attivi e di soci onorari .

 

Soci attivi sono tutte le persone che sono interessate alla cultura cinese e che versano regolarmente la quota sociale.

 

Soci onorari sono i soci che hanno acquisito meriti particolari nell’ambito dell’associazione. Il socio onorario è nominato dall’assemblea generale, su proposta del Comitato Direttivo. I soci onorari hanno gli stessi diritti ed obblighi dei soci attivi .

 

Art. 5. Esclusione del socio

L’esclusione di un socio dell’associazione è di competenza dell’assemblea generale, su proposta del Comitato Direttivo. In particolare, motivo di esclusione è il mancato pagamento della quota sociale, dopo due richiami .

 

Art. 6. Mezzi economici

Le entrate finanziarie dell’associazione sono costituite dalle quote sociali, da donazioni, da sponso-rizzazioni e contributi di ogni genere. I soci non sono responsabili dei debiti dell’associazione.

 

Art. 7. Quota sociale

La quota sociale è fissata dall’assemblea generale.

 

Art. 8. Organi

Gli organi dell’associazione sono :

 

- l’assemblea generale

- il comitato direttivo

  • i revisori

 

 

 

Art. 9. Assemblea generale

L’assemblea generale ordinaria si riunisce una volta all’anno. All’assemblea generale spettano i seguenti compiti :

 

  1. approvare la relazione presidenziale ed i conti annuali
  2. eleggere i comitato direttivo ed i revisori
  3. fissare la quota sociale
  4. proclamare i soci onorari
  5. escludere eventualmente i soci
  6. modificare lo statuto ed eventualmente sciogliere l’associazione

Una assemblea generale straordinaria può essere convocata in ogni momento, con le stesse modalità di quella ordinaria, su richiesta del comitato direttivo o su richiesta scritta e motivata da parte di almeno 1/5 ( un quinto) dei soci.

 

Art. 10. Comitato direttivo (* v. appendice)

Il comitato direttivo è composto da 6 (sei) ad 8 (otto) membri eletti dall’assemblea generale e da 1(un) membro nominato dal centro Culturale cinese “ Il Ponte” di Francesca Wölfler. Il comitato direttivo elegge al proprio interno un presidente, un vice.presidente , un cassiere ed un segretario. Quest’ultimo può anche non essere membro del comitato, ma deve essere socio. La durata dell’incarico è di 3 (tre) anni con la possibilità di rielezione . Il comitato direttivo può decidere se sono presenti il presidente od il vice-presidente ed almeno la metà degli altri membri. In caso di parità di voto la decisione spetta al presidente rispettivamente al vice-presidente .

 

Art. 11. Revisori

Il controllo dei conti è effettuato da uno o più revisori eletti dall’assemblea. La durata dell’incarico è di 3 (tre) anni con la possibilità di rielezione .

 

Art. 12 . Periodo contabile

Il periodo contabile coincide con l’anno civile .

 

Art. 13 .Scioglimento

Lo scioglimento dell’associazione Può avvenire soltanto su decisione di una assemblea generale convocata a questo scopo. Tale decisione necessita dell’approvazione di almeno i ¾ (tre-quarti) dei soci presenti. In caso di scioglimento l’assemblea decide sulla destinazione dell’eventuale capitale sociale netto esistente.

 

Art. 14 Rinvio

Per quanto non previsto nel presente statuto valgono le disposizioni vigenti di legge.

 

(*) gli attuali membri di comitato:

 

Alfonso Tuor , presidente                   Cornelia Riep, vice presidente

Sandro Volonté, segretario                 Rolf Carattini

Yu Li Pajetta                                     Melanie Wang

Guo Xuemei                                      Francesca Wölfer Brandani, come rappresentante del Centro culturale “Il Ponte“

Emilio Pietra, revisore

 

Associazione Culturale TICINO-CINA, c/o Alfonso Tuor, via Foletti 6, 6900 Lugano, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright